THE AVIATOR
Prossimamente
  • Produzione 01 Distribution
  • Regia Martin Scorsese
  • Attori Leonardo DiCaprio, Cate Blanchett, Kate Beckinsale, Gwen Stefani, Adam Scott, Kelly Garner, Ian Holm, Alan Alda, Alec Baldwin, Emma Campbell, Frances Conroy, Willem Dafoe, Jude Law
  • Nazione Stati Uniti
  • Anno 2004
  • Genere drammatico
  • Durata 169
  • Vietato +13


THE AVIATOR

con Leonardo DiCaprio, Cate Blanchett, Kate Beckinsale, Gwen Stefani, Adam Scott, Kelly Garner, Ian Holm, Alan Alda, Alec Baldwin, Emma Campbell, Frances Conroy, Willem Dafoe, Jude Law

di Martin Scorsese

 

The Aviator è un film del 2004 diretto da Martin Scorsese, che segue la vita dell’aviatore e regista Howard Hughes.
Nel 1927, Howard (Leonardo DiCaprio) riceve l’enorme eredità lasciata dalla sua famiglia e decide di investire i soldi per realizzare un ambizioso progetto, che leghi la sua passione per l’aviazione a quella per il cinema. Dopo aver assunto Noah Dietrich (John C. Reilly), Howard inizia la sua carriera di regista, debuttando con ‘Gli angeli dell’inferno’. Nonostante il film sia un trionfo, Hughes mostra di essere profondamente ossessionato dalla verosimiglianza e corregge la pellicola più volte.
Grazie alla vicinanza della fidanzata, l’attrice Katharine Hepburn (Cate Blachett), l’uomo riesce a contenere i sintomi delle sue manie compulsive e si dedica alla passione per l’aviazione.
Howard, infatti, infatti, acquista la maggioranza dei titoli della Transcontinental e nel 1935 batte il record di velocità a bordo di un H-1 Racer. I suoi successi infastidiscono il rivale Juan Trippe (Alec Baldwin), che vorrebbe ottenere il monopolio sul trasporto aereo internazionale con la sua compagnia aerea, e cerca di persuadere l’amico senatore Owen Brewster (Alan Alda) a favorirlo.
Quando Katharine lascia Howard, le manie dell’uomo peggiorano vistosamente. Nel 1946, Hughes riversa le sue preoccupazioni sull’aviazione e cerca di distrarsi, collaudando l’areo da ricognizione XF-11.
Il motore, tuttavia, ha un malfunzionamento e il pilota si schianta nei pressi di Beverly Hills. L’incidente lo costringe al riposo per due mesi e le sue ossessioni gli fanno immaginare che la sua fidanzata, Ava Gardner (Kate Beckinsale), stia tramando alle sue spalle. Intanto, Hughes finisce sotto inchiesta e l’FBI perquisisce più volte il suo appartamento.L’intrusione di estranei, provoca un crollo emotivo, associato alla fobia dei germi, che sfocerà in depressione. Howard crede che l’unico scopo della sua vita sia di concludere il progetto dell’idrovolante H-4 Hercules ma, anche questa volta, sarà ostacolato da Trippe e Brewster

Agli Oscar del 2005, il film vinse nelle categorie Miglior attrice non protagonista (Cate Blanchett), Miglior fotografia, Miglior scenografia, Migliori costumi e Miglior montaggio.
Grazie alla sua interpretazione, Leonardo DiCaprio conquistò un Golden Globe come Miglior attore in un film drammatico.